BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unione Europea deve cambiare secondo Sarkozy: tra gli obiettivi saper meglio difendere i cittadini

Per celebrare l'inizio della presidenza francese della Ue, La Tour Eiffel si illumina dei colori dei 27 Paesi che fanno parte dell’Unione, spicca di un azzurro scuro con le stelle dorate.



Per celebrare l'inizio della presidenza francese della Ue, La Tour Eiffel si illumina dei colori dei 27 Paesi che fanno parte dell’Unione, spicca di un azzurro scuro con le stelle dorate. 

E Nicolas Sarkozy, alla vigilia dell'apertura del semestre francese di presidenza dell'Unione, chiarisce la sua ambizione e il suo proposito di portare l'Ue in una nuova epoca di unità che è stata gelata dal 'no' irlandese al referendum per il Trattato di Lisbona.

Per il presidente francese, la leadership europea rappresenta un'occasione per recuperare un po' di popolarita' in Francia, dove le sue quotazioni sono decisamente in ribasso. Trovare una via di uscita dalla crisi causata dal no irlandese al Trattato di Lisbona, spingere per maggiori accordi commerciali con i paesi del Mediterraneo, approvare leggi piu' severe per contrastare l'immigrazione clandestina, ribadire l'impegno dell'Europa sul clima e sul contenimento dell'emissione dei gas serra.

Sono questi gli obiettivi principali della Francia, che assume la presidenza della Unione europea, in un momento reso particolarmente delicato dal risultato del referendum in Irlanda, l'unico paese obbligato dalla costituzione a sottoporre al giudizio dell'elettorato il Trattato europeo per poterlo ratificare.

L'11 luglio il presidente francese sara' in Irlanda per sentire di prima mano i timori che hanno spinto gli elettori a bocciare il trattato. L'indomani parlera' al parlamento europeo per illustrare le priorita' del semestre francese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il