BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Debiti imprese in Italia in costante crescita: situazione per area geografica e settore

E’ allarme debiti aziendali in Italia: nel 2007, secondo un'analisi effettuata dal Centro Studi Sintesi di Venezia sui dati di Banca d'Italia, l'esposizione verso il sistema bancario si attesta intorno ai 779 miliardi di euro.



E’ allarme debiti in Italia: nel 2007, secondo un'analisi effettuata dal Centro Studi Sintesi di Venezia sui dati di Banca d'Italia, l'esposizione verso il sistema bancario si attesta intorno ai 779 miliardi di euro.

Negli ultimi sette anni, i finanziamenti concessi alle imprese sono aumentati del 72,4% (48,6% in termini reali al netto degli effetti inflazionistici), raggiungendo un incremento notevole nell'ultimo anno (+10,6%).

Allarmante il dato se si pensa che i finanziamenti concessi al 2007 dal sistema creditizio che viene elargito proprio alle imprese (50,6%), raggiunge una cifra pari a circa il 51% del Prodotto interno lordo Italiano. Una maggiore concentrazione di massa creditizia per impresa si concentra nelle province di Milano (414,1 mila euro), Roma (306,3 mila), Brescia (272,1 mila) e Parma (254,7 mila) dove le aziende risultano maggiormente strutturate.

Sono state soprattutto le imprese del Centro Italia ad aver richiesto maggiori finanziamenti al sistema creditizio (+79,7%), seguite da quelle localizzate nel Nord-est della penisola (+79,1%).

A livello territoriale sono le aziende localizzate nella provincia di Rimini (+158,4%) a primeggiare in questa particolare classifica, seguita dalle imprese ubicate a Grosseto (+124,8%), Siena (+121,3%), Pescara (+119,5%) e Ragusa (+118,2%).

Sono invece le imprese del Nord-Ovest e del meridione d'Italia ad ottenere minori finanziamenti registrando in alcuni casi delle performance negative (Torino -15,1 e Siracusa -1,4%). I finanziamenti in campo edile o delle costruzioni sono i flussi di investimento maggiori.

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il