BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Giappone, manuali del jumbo venduti online, pilota arrestato

Un pilota di linea è stato arrestato oggi perché sospettato di aver rubato alcuni manuali operativi di volo per jumbo jet e uniformi per l'equipaggio che sono in seguito stati messi in vendita su Internet, ha detto la polizia



Un pilota di linea è stato arrestato oggi perché sospettato di aver rubato alcuni manuali operativi di volo per jumbo jet e uniformi per l'equipaggio che sono in seguito stati messi in vendita su Internet, ha detto la polizia.

L'arresto avviene mentre il paese ha aumentato fortemente le misure di sicurezza in seguito a segnali che al Qaeda potrebbe colpire una città dell'Asia, e all'inizio della campagna elettorale in vista delle prossime elezioni.

Kosuke Yasue, 42enne pilota della All Nippon Airlines Co. Ltd, giudicato nelle graduatorie il secondo vettore del Giappone, è sospettato di aver sottratto sei manuali di volo -- tra cui uno per un Boeing B747-400s -- da una sala di studio riservata allo staff della compagnia, ha detto un portavoce della polizia.

Yasue ha poi venduto i manuali, insieme a delle uniformi da pilota e copilota, a un negozio specializzato per 500.000 yen (4.515 dollari), e la merce è stata poi messa in vendita in Rete, ha detto il portavoce.

Yasue ha detto alla polizia che aveva bisogno di soldi.

I manuali sono stati ricomprati su Internet dal vettore stesso, accortosi della loro scomparsa, ma non è noto cosa sia stato delle uniformi.

La polizia ha detto che il possesso dei manuali non permette di pilotare un aereo a chi non abbia conoscenze base di aviazione, ma certamente permetterebbe di effettuare alcune manovre. Il portavoce ha definito la situazione "potenzialmente pericolosa".

La linea aerea ha detto che Yasue sarà trattato con severità e che la sicurezza delle sua sala di studio è stata rafforzata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il