BusinessOnline - Il portale per i decision maker








No Cav day: Sabrina Guzzanti e Beppe Grillo contro Papa, Napolitano e Garfagna. Polemiche

E’ polemica all’indomani del ‘No cav day’ che tra spettacolo, attacchi alla politica, e fatti di cronaca giudiziaria ha sconvolto il mondo dell’opinione pubblica e della politica stessa.



E’ polemica all’indomani del ‘No cav day’ che tra spettacolo, attacchi alla politica, e fatti di cronaca giudiziaria ha sconvolto il mondo dell’opinione pubblica e della politica stessa.

8 luglio: sono in migliaia per il ‘No Cav Day’ in una Piazza Navona gremita per la manifestazione indetta da Micromega. E’caos quando dalla Guzzanti e da Grillo partono bordate contro il Papa e il presidente della Repubblica. Molte le magliette ‘Fermiamo il Caimano’ che animavano i piedi del palco.

Duri gli attacchi al governo Berlusconi. Dal palco parlano il direttore di Micromega Paolo Flores D'Arcais che attacca il ‘piduista Fabrizio Cicchitto" e il governo che ‘vuole l'impunità totale di tutti i criminali’. Poi Moni Ovada, Fiorella Mannoia, le poesie di Camilleri. Tocca alla girotondina Laura Belli e i toni si alzano: ‘Il centrosinistra per tre legislature si è dimenticato il conflitto di interessi’. E' solo l'assaggio.

Quando arriva Marco Travaglio le frecciate si moltiplicano: ‘Berlusconi vince perché la sinistra lo resuscita sempre’. E poi il temuto Beppe Grillo che non delude e attacca Giorgio Napoletano definendolo ‘Il Morfeo che firma tutto’. A sostenere questi attacchi che si fanno sentire forti arriva, alla fine, anche Sabrina Guizzanti che si scaglia contro il ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna e contro il Papa ("vada all'inferno tomentato da diavoloni frocioni").

Applausi in piazza. Non condividono, però, gli esponenti e i sostenitori Idv. Il leghista Calderoli si erge a difesa del Quirinale, il Pdl solidarizza con la Carfagna, il mondo cattolico si indigna per le accuse al Papa. Il segretario del partito Democratico Walter Veltroni si schiera contro gli attacchi a Napolitano giunti dalla manifestazione di piazza Navona e li giudica ‘intollerabili’ e' ascoltarli.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il