BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Rinegoziare prestiti e finanziamenti: offerte per ristrutturare debito personale in aumento

Cresce il mercato dei prodotti finanziari studiati per consentire la ristrutturazione del debito personale.



Cresce il mercato dei prodotti finanziari studiati per consentire la ristrutturazione del debito personale. Sono 332mila le famiglie (l'1,4% del totale) indebitate per il credito al consumo per un terzo dello stipendio mensile.

Di queste, 93mila nuclei (lo 0,4%) hanno rate che superano la metà delle entrate mensili. Vi sono poi 530mila famiglie in difficoltà per le rate dei mutui a tasso variabile, delle quali 100mila a rischio di insolvenza, secondo Bankitalia e Censis. Nel 2007 il servizio del debito (gli oneri sostenuti per ripagare capitale e interessi) dalle famiglie con mutui prima casa era al 17% del reddito disponibile, con picchi fino al 32% per i nuclei con i redditi più bassi.

L’ offerta di servizi e strumenti finanziari per la ristrutturazione dell'indebitamento si rivolge a questo tipo di utenza i difficoltà. Offre prodotti e servizi sono stati portati in Italia dalle banche estere (GE Money, Banca Ucb, Citi Italia, Barclays Bank) e che oggi vengono offerti da un largo ventaglio di operatori italiani, tra i quali tutti i i maggiori gruppi (Intesa Sanpaolo, UniCredit, Mps, Banco Popolare, Ubi Banca, Banca Sella, Banca Etruria, CrCento, UniBanca, Systema Mutui), ma anche finanziarie (Findomestic Banca) e Bcc (Cremeno, Centro Calabria).

L’obiettivo è raggiungere una riduzione della rata media che ogni mese il cliente deve versare. Sulla base del servizio del debito, le proposte tendono a fissare una soglia di indebitamento "sostenibile" in percentuale sulle entrate nette del cliente. Una volta calcolata la rata complessiva, la banca o la finanziaria erogano le somme necessarie a estinguere tutti i finanziamenti precedenti e subentrano nelle relative garanzie (anche reali, relative cioé a beni immobili).

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il