BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Rinnovo contratto per gli statali 2008-2009: federalismo fiscale per sanità e enti locali

Aumento medio di 8 euro per dipendente, a copertura della vacanza contrattuale del 2008, e di 65 euro per il 2009: questa la proposta del tavolo dell'Aran.



Aumento medio di 8 euro per dipendente, a copertura della vacanza contrattuale del 2008, e di 65 euro per il 2009: questa la proposta del tavolo dell'Aran (l'agenzia di rappresentanza di tutte le pubbliche amministrazioni in sede di contrattazione collettiva nazionale) per il rinnovo del biennio 2008/2009 del settore statale.

La somma complessiva messa sul tavolo è di 2 miliardi e 827 milioni di euro, calcolata su un'inflazione programmata dell'1,7% per l'anno in corso che scende all'1,5% nel 2009. Si tratta delle stesse cifre contenute nel Dpef 2009-2013, che le segreterie generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl avevano già respinto come inaccettabili tre settimane fa.

Il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, assicura che sarà un contratto ‘onesto’ anche con la metà delle risorse del passato e si è detto convinto di poterlo dimostrare. Le premesse, invece, sono considerate tutt'altro che buone dai sindacati. Ad allarmarli i tassi d'inflazione previsti dal governo, cioé 1,7% per quest'anno e 1,5% per il 2009.

Ma si dicono preoccupati anche per la stretta sulla contrattazione integrativa con il taglio del 10% dei fondi e il blocco delle leggi che finanziano la maggiore produttività che comporterà un decurtazione delle buste paga di 200 euro medie pro-capite. La proposta dell'Aran dovrebbe valere solo per due grandi comparti del pubblico impiego: i dipendenti delle amministrazioni centrali, delle Agenzie fiscali e quelli della scuola: in tutto un milione e 350mila dipendenti su un totale di oltre 3 milioni di addetti.

Restano fuori il settore della Sanità e gli enti locali.  Per queste ultime due voci, le buste-paga dovrebbero diventare regionali. Il ministro Brunetta spiega che la proposta si muove nel senso del federalismo contrattuale che è l'altra faccia del federalismo fiscale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il