BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sconti e promozioni prodotti: le grandi marche e supermercati li preparano per settembre dopo ferie

Le aziende di marca e i supermecati risponderanno con investimenti in comunicazione, con il lancio di nuovi prodotti, ma soprattutto con promozioni dirette sul consumatore.



Davanti alle crescenti difficoltà delle famiglie i gruppi industriali, produttori di beni di largo consumo, stanno pianificando una serie di contromisure da mettere in campo a settembre, con il rientro dalle ferie degli italiani.

Le aziende di marca risponderanno con investimenti in comunicazione, con il lancio di nuovi prodotti, ma soprattutto con promozioni dirette sul consumatore.

Le catene commerciali e i supermercati insisteranno invece su offerte e prodotti a proprio marchio.

L'obiettivo è promuovere una spesa low cost per un consumatore con gravi difficoltà di budget. Un calo è stato registrato per quanto riguarda la vendita dei prodotti alimentari, nella grande distribuzione, del 3,7%; calo registrato anche per quanto riguarda la vendita delle grandi marche, registrato a maggio al 57% del mercato del largo consumo rispetto al 57,9% di fine 2007.

Le nuove strategie si muoveranno allora in direzione nuovi metodi di vendita, nuove campagne e nuove attività di pubbliche relazioni, ‘perché il cliente ha bisogno di dialogare con la marca’,  spiega il presidente di Assorel, Furio Garbagnati.

Pubblicità, investimenti promozionali, investimenti in comunicazione le nuove manovre per aziende come Nestelè, Unilever o  Procter&Gamble.

Punta invece sulla tradizione Ferrero che non annuncia particolari iniziative: “La nostra forza è la semplicità e il rapporto di fiducia con il cliente”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il