BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Piccole-medie imprese sud di Italia: molte PMI promosse dallo studio Unicredit

Lo studio condotto, contrariamente alle aspettative, sottolinea l’efficienza e l’alto tasso di produttività di alcune piccole medie imprese del Sud del nostro Paese.



In occasione della cerimonia di premiazione della quinta edizione del premio Ok Italia, tenutasi a Palermo, istituito da UniCredit Banca per riconoscere ed evidenziare il valore delle piccole imprese, sono stati annunciati, in anteprima, i risultati del V Rapporto sulle Piccole Imprese, che aggiorna i dati già diffusi nel IV Rapporto Piccole Imprese 2008 di UniCredit.

Protagoniste quest'anno le aziende del Mezzogiorno. Lo studio condotto, contrariamente alle aspettative, sottolinea l’efficienza e l’alto tasso di produttività di alcune piccole medie imprese del Sud del nostro Paese.

Sono state 6000 le aziende interpellate per identificare l'indice di fiducia delle piccole aziende, portando l'attenzione sulle differenze geografiche, tra le realtà lavorative meridionali e settentrionali.

Ne viene un ritratto del Sud alquanto diverso dai consueti stereotipi, che mostra una realtà differente rispetto al Centro-Nord, ma non per questo inferiore.

Positivi sono stati i risultati ottenuti secondo cui sarebbero ben 19 le aziende del Sud premiate dalla rete di agenzie e centri "piccole imprese" delle banche retail del gruppo UniCredit, di cui 6 per la valorizzazione del territorio, 8 per l'innovazione e 5 per l'internazionalizzazione.

E se, dunque, nell’immaginario collettivo arretratezza e inadeguatezza sono le caratteristiche spesso attribuite alle imprese del Sud d'Italia, gli ultimi dati emersi sradicano questa stereotipcia visione del Mezzogiorno e delineano il profilo di un’economia d’impresa che, pur eterogenea nelle zone, cresce e potrebbe diventare una delle principali fonti di arricchimento del nostro Paese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il