BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Previsioni economia, mercati finanziari, Borsa 2008-2009: ripresa o ancora trend negativo?Previsioni

Il futuro dell’economia mondiale è ancora decisamente incerto e le previsioni certe allo stato attuale non assicurano nulla di buono.



Il futuro dell’economia mondiale è ancora decisamente incerto e le previsioni certe allo stato attuale non assicurano nulla di buono.

Le stime precise sono impossibili, perché per l'immobiliare il crollo dei valori e i mutui in protesto continuano a generare perdite.

Secondo Bridgewater Associates di Westport, Connecticut, possono arrivare altri 1.600 miliardi di dollari di perdite, a livello globale, metà dal corporate debt e metà dall'immobiliare e non solo subprime.

La crescita globale sarà quest'anno attorno al 5% mentre fino a non molti anni fa un'economia americana debole, seguita come adesso da una europea in calo, avrebbe segnato per alcuni trimestri il destino della crescita mondiale.

Non era mai accaduto prima che l'export di Stati Uniti ed Europa fosse sostenuto in modo rilevante dai Paesi emergenti, in particolare Brasile, Russia, India e Cina.

Ma il libero movimento dei capitali potrebbe essere a rischio.

La crisi potrebbe spingere a un ritorno eccessivo alla regulation e la crisi del credito costringerà le banche a svalutare le proprie attività (in gran parte titoli costruiti sui mutui per la casa e altri crediti), per altre centinaia di miliardi di dollari.

A complicare ulteriormente il quadro generale è l’inflazione in ascesa (al 5% negli Usa e oltre il 4% nell'area euro) a causa degli aumentati prezzi delle materie prime.

Tutto questo porterebbe ad un costo del denaro in costante crescita e a risentirne saranno anche, e soprattutto, le Borse. Tutti i titoli stanno, infatti, raggiungendo valutazioni assai basse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il