BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Prezzi biglietti traghetti: offerte e promozioni. Alcune ingannevoli multate

Arriva dall’Antitrust lo stop a tre compagnie di traghetti, colpevoli di aver promosso finte tariffe speciali sul passaggio auto



Il vasto panorama dei mezzi di comunicazione comprende anche il settore traghetti, spesso messo da parte perché si pensa ad un basso impatto della loro presenza nel mondo economia. Ma questa considerazione è un errore.

Sono parecchie le persone che, per organizzare il loro viaggio estivo, decidono di prendere il traghetto. Destinazioni: Croazia, Montenegro, Grecia, solo per fare qualche esempio. Ma il settore traghetti si lamenta per la mancanza di una procedura di conciliazione. Arriva dall’Antitrust lo stop a tre compagnie di traghetti, colpevoli di aver promosso finte tariffe speciali sul passaggio auto.

La tariffa pubblicizzata di un euro veniva poi gonfiata attraverso tasse e oneri supplementari. E allora come procedere in maniera adeguata scegliendo di viaggiare in traghetto senza essere ingannati da finte promozioni? Per le prenotazioni, soprattutto online, è necessario prestare attenzione a tutte le clausule riportate.

Il check-in dovrà essere effettuato almeno due ore prima della partenza. Si ricorda che, scaduto tale termine, non è garantito l’imbarco e il  passeggero che rinuncia al viaggio ha diritto ad un rimborso, da cui sarà detratta una penalità, che varia a seconda della compagnia di trasporto.

Per quanto riguarda il rimborso del biglietto in caso di cancellazione della partenza, se la causa è imputabile al vettore, il passeggero ha diritto al rimborso e al risarcimento dei danni subiti. Se la causa non è imputabile al vettore (forza maggiore, caso fortuito), il passeggero ha diritto al solo rimborso del biglietto o, in alternativa, alla possibilità di imbarcarsi su una nave successiva Infine, l’argomento auto: se l’automobile è alimentata a gas, è necessario fare una richiesta espressa per farla imbarcare.

A seconda della compagnia, i passeggeri sono tenuti a portare i veicoli sotto bordo entro il tempo indicato (un’ora e mezza circa) Se ci sono danni all’autovettura, il risarcimento non sarà superiore a 103 euro per ogni unità di carico o alla maggior cifra corrispondente al valore dichiarato prima dell’imbarco. In caso di colpa grave dei dipendenti della compagnia con cui si viaggia, il rimborso sarà proporzionato al valore dell’auto.

Cerchi un'offerta per il traghetto o il volo per la Sardegna per Settembre 2016?. Scopri in questo articolo le migliori offerte, le occasioni, per partire verso la Sadegna. Voli e traghetti low cost, il miglior momento per acquistare e i siti web più economici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il