BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Piccole-medie imprese e certificazione qualità: per le Pmi conviene

Il Sistema di Gestione della Qualità non è solo una facciata ma uno strumento importante ed efficace di sviluppo.



Per le piccole e medie imprese, l’utilizzo di un Sistema di Gestione della Qualità non è solo una facciata ma uno strumento importante ed efficace di cambiamento, necessario per imporsi sulla scena del mercato e consolidare la propria posizione rispetto all’economia e al cliente.

Uno degli interventi più efficaci è il ricorso alla certificazione in qualità secondo la norma ISO 9001:2000. Se implementata in modo corretto e perseguita con regolarità, infatti, questo provvedimento contribuisce significativamente alla tutela del cliente, che percepisce la qualità generale del servizio offerto e la serietà dell'azienda con cui ha rapporti commerciali.

La norma ISO 9001 del 2000 riguarda la definizione dei requisiti dei sistemi qualità, e la versione attualmente in uso è la VISION 2000. In sintesi si può dire che l’implementazione di un Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) in un’azienda fornisce indicazioni pratiche ed utili ad operare al fine di fornire un prodotto o un servizio definito di qualità, ovvero rispondente a quanto richiesto dal cliente.

Obiettivo primario di tutto il sistema è ottenere soddisfazione da parte del cliente. Secondo l'UNI (ente Nazionale Italiano di Unificazione), gli interventi per implementare un SGQ riguardano principalmente 8 aree: Orientamento al cliente, Leadership, Coinvolgimento del personale, Approccio per processi, Approccio sistemico alla gestione, Miglioramento continuo, Decisioni basate su dati di fatto e  Rapporti di reciproco beneficio con i fornitori.

In rapporto allo sviluppo e alla continua crescita di necessita dell’SGQ, il mercato si è saturato di consulenti ed oggi molte Pmi, nel vasto panorama di scelta, si affidano a chi offre certificazioni in tempi rapidi e costi contenuti, a volte a scapito del risultato di valore.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il