BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiducia consumatori italiani in forte aumento in Agosto 2008. Quali possibili motivi?

Secondo l'ultima indagine dell'Isae la fiducia dei consumatori è salita di quasi quattro punti nel mese di agosto.



La sfiducia dei consumatori che a luglio aveva raggiunto livelli altissimi sembra esser tornata a salire: l'indice si attesta per il mese di agosto a 99,5, dai 95,8 di luglio, quasi quattro punti, e sta tornando in prossimità dei valori del mese di giugno. Lo rivelano i dati un’indagine dell’Isae.

Secondo l'inchiesta mensile sulla fiducia dei consumatori, sale anche l'indicatore relativo al quadro economico generale (da 72,6 di luglio a 77), quello sulla situazione personale degli intervistati (da 108,9 a 111,9). In miglioramento anche l'indice relativo al quadro corrente (sale a 106,2, il massimo dallo scorso febbraio) e quello relativo alla situazione futura (da 88,5 a 91,9).

Restano elevate, anche se in leggero miglioramento, le preoccupazioni relative al mercato del lavoro, con il saldo che si attesta a 56 contro il 59 di luglio. Risultati meno netti emergono invece guardando al grado di soddisfazione per età: i più soddisfatti (oltre il 63% degli intervistati) sono i quarantenni, seguiti da quelli nelle classi di età 18-29 e 30-39 anni.

La soddisfazione mostra poi un andamento altalenante, raggiungendo un minimo per i più anziani. Il grado di soddisfazione è, inoltre, nettamente crescente quanto più è elevato il titolo di studio conseguito, con il 73% dei laureati ''soddisfatti'' contro solo il 20% di quanti non hanno neanche la licenza elementare; d'altro lato, i lavoratori indipendenti sono nettamente più 'felici dei dipendenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il