BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Controlli fiscali: nuovo redditometro verifica conti correnti, spese, case, auto, azioni

Arriva un nuovo redditometro per controlli su conti correnti, spese, azioni. In cosa consiste.



Novità Tremonti per quanto riguarda il controllo sui redditi: si tratta di un nuovo redditometro che verificherà conti correnti, spese, azioni.  A rischio controlli, puntualizza l’Agenzia delle Entrate, sono tutti i contribuenti che non evidenzino nella dichiarazione dei redditi alcun debito d’imposta e che, contestualmente, presentino elementi “indicativi” di capacità contributiva.

Il piano straordinario di controlli finalizzati alla determinazione sintetica del reddito delle persone fisiche è previsto per il triennio 2009-2011. Questo strumento di accertamento sintetico tende a individuare la capacità di spesa del contribuente in base a determinati indici di ricchezza e a valutarne lo scostamento con quanto evidenziato in dichiarazione dei redditi.

Nel dettaglio, gli indicatori presi in considerazione per verificare se una determinata condotta di vita è compatibile con quanto dichiarato consistono nel possesso di aeromobili, navi e imbarcazioni da diporto, autoveicoli, altri mezzi di trasporto a motore, roulotte, residenze principali e secondarie, collaboratori familiari, cavalli da corsa o da equitazione e assicurazioni.

Si tratta di beni e servizi che sono spia di capacità contributiva. I controlli saranno gestiti da Anagrafe Tributaria, Guardia di Finanza ed anche dagli stessi istituti bancari.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il