BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuova Alitalia: progetto di Colaninno e soci per far grande la compagnia aerea nazionale

La nuova Alitalia verrà capitalizzata per 170mila euro. Il primo passo sarà la ristrutturazione industriale e finanziaria, solo in seguito si affronteranno i programmi di crescita e sviluppo.



Roberto Colaninno nelle vesti di presidente della Compagnia aerea italiana, parla dell'operazione travagliata che ha portato ad evitare il fallimento di Alitalia e ha detto “Il numero e la qualità degli imprenditori che hanno accettato la sfida conferma che la classe imprenditoriale italiana è pronta a rischiare su progetti che abbiano un senso industriale”.

La nuova Alitalia verrà capitalizzata per 170mila euro. Il primo passo sarà la ristrutturazione industriale e finanziaria, solo in seguito si affronteranno i programmi di crescita e sviluppo.

In questo ambito, Alitalia ed Air One insieme non saranno una compagnia regionale.

L’obiettivo è riportare il vettore a un ruolo adeguato nel contesto delle grandi compagnie internazionali, andando a coprire anche i grandi mercati globali. 

Secondo Colaninno, “il  partner internazionale è fondamentale, ma avrà un ruolo ben definito, potrà entrare solo come socio.

Ci sono molti vettori esteri che si sono fatti avanti, Air France ha dichiarato la propria disponibilità, ma anche Lufthansa non è da escludere. Ora bisogna vedere quale sarà la scelta finale.

Per quanto riguarda, ancora, il personale in esubero, essi dovrebbero essere assorbiti da enti pubblici tra Poste, Agenzia delle entrate o catasto ma, come assicura il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli “nessuno sarà lasciato a spasso”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il