BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Vice-presidente donna e giovane per McCain il rivale di Obama: si chiama Sarah Palin. La biografia.

Con una mossa che nessuno aveva previsto il candidato repubblicano ha scelto come suo vice una donna.



L’annuncio è ufficiale: sarà Sarah Palin la vice in corsa alla Casa Bianca presentata dal candidato repubblicano John McCain. Il discorso di Barack Obama a Denver nel giorno di chiusura della convention, il clamore, la festa, le migliaia di persone giunte qui a sostenere il candidato democratico, sono state una vera sorpresa, per colui che si è presentato come primo afroamericano alle presidenziali d’America.

Ma la vera sorpresa l’ha fatta McCain. Con una mossa che nessuno aveva previsto il candidato repubblicano ha scelto come suo vice una donna: la giovane governatrice dell'Alaska Sarah Palin. Se l’obiettivo era distogliere l’attenzione dei media da Obama, diremmo che ci è riuscito. Sconosciuta al grande pubblico americano Sarah Palin è una paladina dei valori tradizionali del 'Gop'.

Antiabortista convinta (ha da poco avuto il quinto figlio, pur sapendo che era affetto da sindrome di Down), membro del National Rifle Association, a favore della pena di morte e contraria ai matrimoni gay, è l'immagine fatta persona dell'America.

Un passato da sportiva (correva la maratona), vincitrice di gare di bellezza locali, modella per Vogue, nel 2006 è diventata governatrice dell'Alaska dopo aver battuto nelle primarie repubblicane il governatore in carica, Frank Murkowsky, attaccandolo duramente per le sue scorrettezze nella gestione del patrimonio petrolifero dell'Alaska.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il