BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Video treno tifosi Napoli: incidenti e teppismo alla prima giornata di Serie A

Confermata convalida di fermo per i 5 tifosi coinvolti ieri negli scontri a Roma.



Saranno giudicati per direttissima i 5 tifosi (per cui è stata confermata la convalida di fermo) arrestati ieri nella capitale dalla polizia per i disordini in occasione della partita della squadra giallorossa contro il Napoli.

La convalida dei fermi è stata dichiarata per i romanisti Giordano Corsi, accusato di aver rapinato un tifoso, Giovanni Corneli, sorpreso a sbarazzarsi di un martello, e Luigi Alberto Siccardi, trovato in possesso di due bombe carta. Analoga decisione è stata presa per i supporters azzurri Diego De Martino, trovato in possesso di un coltello, e Danilo Durevole, accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

 Dura la condanna per quanto accaduto da parte del presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, che commenta: “fare il massimo per debellare questo branco di delinquenti. Ho piena fiducia nel ministro Maroni e nel capo della polizia Manganelli, che assumano tutte le decisioni necessarie per tutelare la convivenza civile”.

La prima giornata del campionato di calcio 2008- 2009 non si è aperta nel migliore dei modi e torna l’allarme per la sicurezza negli stadi. La giornata di apertura del campionato più importante è stata segnata da un treno tenuto sotto assedio per ore dai tifosi del Napoli, 250 passeggeri impauriti costretti a rinunciare al loro viaggio e da tensioni verificatesi anche alla stazione Terimini dove i tifosi, sempre partenopei, hanno acceso fumogeni e fatto esplodere petardi  e all'Olimpico dove i partenopei hanno sfondato cancelli, lanciato bombe carta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il