BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Offerte di lavoro e assunzioni Settembre 2008: aziende, settori, stipendi e laureati

Il mondo delle imprese guarda con attenzione ai giovani laureati. Nuove proposte di lavoro per loro a settembre.



Parte il nuovo anno lavorativo e iniziano nuove strategie di crescita e sviluppo in ogni settore lavorativo. La principale strategia che le imprese mettono in atto è la ricerca di nuove figure operative che richiede essenzialmente laureati. Sono loro i cervelli che servono per la crescita aziendale e non, coloro che mettono a servizio di un ente conoscenza e sapere acquisito nel tempo.

A loro le imprese chiedono flessibilità e capacità di lavorare in team. Poche quelle che da loro vogliono nuove idee. Più importante laurearsi in tempo che il voto. In tre anni la paga può aumentare anche di 7 mila euro. I risultati delle indagini di Unioncamere e Gidp.

A guardare con maggiore propensione ai laureati sono le imprese operative nei settori del credito, assicurazioni e servizi finanziari dove quattro nuovi assunti su dieci avranno una formazione universitaria. Ad entrare in azienda dovrebbero essere a fine anno 10.950.

Vicine a percentuali così elevate anche le assunzioni di aziende dell’informatica e telecomunicazioni e in quelle che operano nel settore dei servizi avanzati alle imprese dove il “reclutamento” dovrebbe toccare rispettivamente le 9.396 e le 12.784 unità.

I dati di Unioncamere dicono che 26 mila assunzioni riguarderanno i laureati in un indirizzo economico e che altre circa 20 mila la otterranno coloro usciti da un indirizzo di ingegneria elettronica o industriale.

 Dietro di loro, quelli provenienti da indirizzi come quello sanitario e paramedico (7.290), insegnamento e formazione (5.840) e chimico farmaceutico (4.900). Anche quest’anno si conferma che nelle imprese c’è poco spazio per chi si è diplomato in discipline politico-sociali (1.050) e letterario-filosofiche (900).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il