BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tornado su New Orleans: la città è deserta a causa di Gustav. Video

Paura a New Orleans per l'arrivo dell'uragano Gustav. In forse la convention repubblicana di McCain.



L’uragano Gustav è arrivato sulle coste degli Stati uniti e, tra qualche ora, dovrebbe raggiungere New Orleans, diventata città fantasma dopo l’esodo di due milioni di persone che hanno cercato rifugio in zone limitrofe.

Gustav come Katrina, l'uragano che tre anni fa devastò la città. Pioggia e forti raffiche di vento hanno cominciato ad abbattersi sulla città attraversata dal Mississippi, dove il sindaco Ray Nagin ha ordinato il piano di evacuazione. Oltre a New Orleans potrebbero essere colpite alcune zone del Texas così come del Mississippi, che appaiono ugualmente a rischio.

L'occhio del ciclone dovrebbe toccare terra nel pomeriggio (verso le 21 ora italiana). Gustav, che sabato era diventato un uragano di categoria 4, è tornato domenica a livello 3, ma secondo i meteorologi potrebbe diventare di nuovo una categoria 4, prima di toccare terra. Lo stato d'allerta per l'uragano si è esteso a tutta la costa della Louisiana e le autorità stanno evacuando tutte le contee costiere.

A St. Paul, nel Minnesota, intanto si aspetta per la conferma o meno della Convention repubblicana del candidato alla Casa Bianca, John McCain. E il presidente George W. Bush è in Texas per sorvegliare le misure anti-uragano: tre anni fa la sua amministrazione fu criticata per il ritardo nei soccorsi alle vittime del ciclone Katrina che causò la morte di oltre 1.800 persone.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il