Tassi di interessi mutui aumentati:sopra il 6% a luglio.Era da Agosto 2002 che non accadeva

I tassi per i nuovi finanziamenti di oltre dieci anni legati all'acquisto di abitazioni sono saliti oltre il 6%: lo rivela Bankitalia.



Continua la crescita dei tassi di interesse sui mutui concessi alle famiglie. Secondo gli ultimi dati della Banca d'Italia, i tassi per i nuovi finanziamenti di oltre dieci anni legati all'acquisto di abitazioni sono saliti oltre il 6%. Tassi così alti non si registravano dall'agosto 2002. Il tasso medio per le nuove operazioni sale al 5,92% dal 5,84% di giugno mentre il Taeg, che comprende le spese di istruttoria, balza al 6,07% (5,98%). 

Continua anche la crescita dei tassi per il credito al consumo: il Taeg è al 9,90% dal 9,77% di giugno. I prestiti fino a un anno costano l'11,6% dall'11,41% di giugno; fra 1 e 5 anni il tasso medio è dell'8,36% dall'8,29% precedente e oltre  cinque anni si arriva all'8,49% dall'8,39% di giugno. L'indebitamento delle famiglie italiane a luglio è aumentato del 2,3% rispetto all'anno precedente.

Ma se  il confronto si fa con il 2004, anno di inizio della serie per Bankitalia, l'aumento dei prestiti è del 32,3%%. A luglio il totale dei prestiti alle famiglie sale a 463,91 miliardi di euro (dai 460,80 di giugno), di cui 253,95 miliardi solo per mutui casa oltre i cinque anni.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il