BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Giorni di ferie maturati in un anno: i lavoratori italiani non li sfruttano tutti

Contrariamente alle leggende che li dipingono come fannulloni, gli italiani, secondo le ultime statistiche, sono sempre più attaccati al lavoro e vanno in vacanza meno di quanto dovrebbero.



Italiani popolo di santi, navigatori, poeti e lavoratori. Contrariamente alle leggende che li dipingono come fannulloni, gli italiani, secondo le ultime statistiche, sono sempre più attaccati al lavoro e vanno in vacanza meno di quanto dovrebbero.

Secondo una ricerca condotta da Expedia, società di prenotazioni turistiche online, risulta che in Italia, dei 33 giorni di ferie annuali cui si ha in media diritto, almeno sei vengono lasciati sul «piano ferie» e non vengano sfruttati. Ben il 47% degli impiegati in Italia non sfrutta tutti i giorni di ferie a disposizione.

Il 35% va in vacanza in alta stagione quando la propria azienda è chiusa, ma ben il 40% evita questo periodo, a causa dell'affollamento delle mete turistiche. Il 18% sceglie periodi di bassa stagione anche e soprattutto per risparmiare e il 22% preferisce brevi break di massimo tre giorni per ritrovare più facilmente il ritmo al rientro al lavoro.

Fra quelli che non vanno in vacanza, o non sfruttano tutti i giorni di ferie, l'11% spiega di non aver fatto progetti di viaggi perché troppo impegnato sul lavoro. E, in questo panorama, c’è anche chi, seppur in minore percentuale (8% circa) considera il lavoro ‘la sua vita’ e sfrutta solo i week end per riposarsi: niente viaggi, niente vacanze.

Tendenza al maschile? No, per niente. La stessa ricerca di Expedia, sottolinea come le donne, in ambito lavoro da stacanovista, sembrano aver superato gli uomini.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il