BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Carte di credito per imprese e PMI: utilizzo in crescita in Italia e Europa. I vantaggi riscontrati

I dati più significativi riguardano la riduzione dei costi e il mantenimento di bassi livelli di spesa per le piccole-medie imprese italiane ed europee



Dopo una ricerca condotta da Visa Commercial su 700 piccole e medie imprese europee circa l’uso di carte di credito per le imprese, è emerso un dato interessante: le Pmi in Europa le più attente nella gestione delle carte aziendali.

I dati più significativi riguardano la riduzione dei costi e il mantenimento di bassi livelli di spesa, rispetto ai quali per il 69% delle imprese le carte aziendali sono considerate leve strategiche.

La ricerca è stata condotta su 510 pmi di Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Svezia (50 piccole imprese e 35 medie imprese per Paese) mentre la ricerca qualitativa ha invece toccato 114 tra piccole, medie e grandi imprese.

Da qui è emerso che il 70% delle Pmi italiane coinvolte nell'indagine ritiene che tra i maggiori benefici delle carte aziendali ci sia anche un'adeguata disponibilità di fondi e un buon flusso di cassa, segue l’efficienza sul fronte controllo amministrativo, nonché, molti hanno detto (circa il 64%), sembrano esser fatte su misura in base ai bisogni specifici di ogni Pmi e del settore in cui la società opera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il