BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Alitalia: cordata piloti, interesse Venezuela, ma Lufthansa e Air France rimangono a guardare

L’ultima offerta per salvare Alitalia arriva dal fronte piloti e assistenti di volo che hanno detto no al piano di Compagnia aerea italiana (Cai).



Ieri Fiumicino è stato di nuovo teatro di proteste. In circa 200 hanno partecipato a un presidio organizzato dal personale navigante di Cisl, Uil e Ugl, animato in gran parte dagli assistenti di terra che scandivano slogan contro le maggiori sigle dei piloti, accusate per 'motivi strumentali' di non voler firmare l'accordo sulla Nuova Alitalia. Per Claudio Genovesi (Fit-Cisl) “è chiaro a tutti che ad oggi l'offerta Cai, che è stata ritirata, è l'unica contro il fallimento”.

Dall’altro lato, però, ci sono ci sono coloro che sostengono le ragioni di Anpac, Up, Avia e Sdl. Al Governo, le 4 sigle hanno chiesto di chiarire se accetterà offerte alternative a Cai. Dopo l’ultimo avviso per Alitalia, arrivato ieri altrimenti i voli verranno sospeso, le novità all’orizzonte sono davvero poche.

L’ultima offerta arriva dal fronte piloti e assistenti di volo che hanno detto no al piano di Compagnia aerea italiana (Cai). I piloti (Anpac e Up hanno annunciato si fonderanno in una sola associazione) e gli assistenti di volo di Avia e Sdl del fronte 'dissidente' mettono a disposizione parte della retribuzione e l'intero Tfr, circa a 340 milioni, a supporto di un progetto serio e credibile da parte di una cordata alternativa con altri imprenditori italiani o stranieri.

Interessate al progetto le  linee aeree venezuelane della Aserca Airlines che esprime l’intenzione di concorrere alla trattativa privata per la cessione di tutti o parte dei complessi aziendali o delle attività produttive del gruppo di società Alitalia. Nel frattempo, Air France e Lufthansa osservano ciò che accade ma restano sulle loro posizioni di rimaner fuori dalle trattative.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il