BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Latte cinese in Italia: pericolo biscotti,yogurt e ristoranti cinesi? Sequestri in alcune città

Sequestri e controlli in tutta Italia di prodotti di provenienza cinese. I primi a Milano e Firenze. Sotto controllo anche negozi e ristoranti cinesi.



Prodotti alimentari provenienti dalla Cina, a base di carne, vegetali, biscotti e derivati del latte come yogurt contenenti melamina, sono stati sequestrati dai Nas nell'ambito dei controlli avviati in tutta Italia dopo lo scandalo del latte cinese contaminato da melamina.

I sequestri sono avvenuti in  varie città, dal Nord al Sud del Paese. Nel corso delle verifiche sono state denunciate 7 persone ed è stata chiesta la chiusura delle strutture commerciali, come negozi gestiti da cinesi e ristoranti. I Nas, 1.000 uomini già all’opera, verificheranno i prodotti già importati, in negozietnici e nei ristoranti cinesi.

I controlli dei Nas continuano, prevedendo, inoltre, verifiche doganali, dei container, dei pacchi postali di provenienza cinese, delle derrate presenti nei negozi etnici e nei punti di ristorazione cinese. Tutta la merce sottoposta a verifica verrà sequestrata, e se le analisi risulteranno positive distrutta.

I primi sequestri a Milano e Firenze. Nel capoluogo lombardo sequestrati un centinaio di confezioni di latte e yogurt provenienti dalla Cina in due negozi; in Toscana circa 6 quintali e mezzo di biscotti. Le analisi sono in corso controllare l'eventuale tossicità delle merci sequestrate.

Ma il Ministero della Sanità assicura: “Il latte distribuito nei supermercati italiani è sicuro perché latte e derivati del latte nella distribuzione legale non hanno origine cinese ed anche perché 'da anni in Italia è vietata l'importazione di latte e derivati dalla Cina”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il