Finanziamenti per aprire azienda e al lavoro autonomo ai nuovi liberi professionisti Lombardia

La Regione Lombardia ha stanziato circa 20.000.000 di euro per sostenere nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo attraverso finanziamenti a tasso agevolato.



La novità si chiama Lombardia, che per il prossimo anno ha stanziato circa 20.000.000 di euro per sostenere nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo attraverso  finanziamenti a tasso agevolato per spese connesse all’avvio dell’attività d’impresa.

Le nuove imprese non devono essere state costituite da più di 12 mesi e devono avere sede legale e operativa in Lombardia. I finanziamenti, di importo compreso tra 15.000 e 150.000 euro, saranno erogati per il 70% con mezzi del Fondo di rotazione costituito ai sensi della LR 1/99 e per la parte rimanente con mezzi degli istituti di credito convenzionati.

I destinatari di questi finanziamenti saranno le imprese nuove nate forma di società di persone o di capitale composte per i 2/3 da giovani in età dai 18 ai 35 anni compiuti e/o da donne o soggetti svantaggiati, e nuove ditte individuali e imprese familiari operanti esclusivamente nel settore manifatturiero, dei servizi alle imprese ed alle persone.

Per quanto riguarda la domanda di iscrizione da presentare, questa dovrà essere inviata on line, con successivo invio a Finlombarda  del relativo modulo di adesione cartaceo entro e non oltre 10 giorni dall’invio informatico. Non c’è un termine di scadenza per la presentazione delle domande, perché potranno essere fatte pervenire fino a esaurimento delle risorse disponibili.
 
Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il