BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Contributi pensione volontari e riscatto anni di laurea: procedure per farlo online su Internet

Dal prossimo anno sarà possibile pagare i contributi volontari tramite Internet.



Dal prossimo anno sarà possibile pagare i contributi volontari (contribuzione ulteriore rispetto a quella dovuta utile ad incrementare l’importo della pensione) tramite Internet.

La procedura sarà piuttosto semplice: basta prima registrarsi ed attivare il sistema di pagamento di Poste Italiane; dopodiché si possono pagare i contributi volontari direttamente con addebito in conto corrente, con carta PostePay, oppure con le principali carte di credito (Visa Electron, MasterCard e Visa).

I contributi da pagare sono relativi a quanto si è guadagnato nel periodo precedente di attività lavorativa, in base alla categoria a cui si appartiene. Possono procedere al versamento di tali contributi chi abbia maturato almeno 5 anni di contributi effettivi o chi abbia maturato almeno tre anni di contributi nei 5 anni che precedono la domanda di contribuzione volontaria, con una eccezione. 

I lavoratori part time, gli stagionali o i parasubordinati, infatti, possono aver versato soltanto un anno di contributi nei 5 anni precedenti. Ma le novità non finiscono qui. Sarà, infatti, possibile riscattare gli anni trascorsi all’università e trasformare quegli anni in anni lavorativi con relativi contributi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il