Piccole medie imprese, mercati esteri ed esportazioni: finanziamenti, consigli e consulenze

Internazionalizzazione: come fare a sostenere un nuovo piano di crescita e sviluppo.



Dopo esser da tempi entrati a pieno titolo nel mercato della globalizzazione, nonostante la bufera della crisi economica mondiale innescata dal fallimento dei più grandi colossi finanziari americani, si continua ancora a discutere di vantaggi e svantaggi della internazionalizzazione delle Pmi italiane.

Per soddisfare le esigenze di quanti sono intenzionati a chiarirsi le idee circa questo processo in atto, parecchie sono le iniziative che percorrono l’Italia intera, da Nord a Sud. A Chieti, per esempio, è appena partito il Progetto Stars, a cui aderiscono la società di promozione industriale Abruzzo Sviluppo, la Camera di Commercio di Chieti, la Provincia di Chieti, la Cna Abruzzo, Confindustria Abruzzo, l'azienda speciale Fai della Camera di Commercio di Campobasso, l'Unioncamere Puglia, la municipalità di Mostar e il Cepos, il centro per la promozione dell' imprenditorialità e l'artigianato di Spalato.

Scopo del progetto è guidare le piccole e medie imprese abruzzesi, molisane e pugliesi nel percorso di internazionalizzazione, con un'attenzione particolare concentrata sui rapporti commerciali con le aziende dell'area balcanica.

Buone iniziative anche quelle sviluppate in Veneto, che intendono offrire agli imprenditori del posto le giuste linee guida per una maggiore crescita e un maggiore sviluppo del proprio settore aziendale all’estero.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il