BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Anticipi per rinnovo contratti ai dipendenti pubblici statali: le indicazioni di Brunetta

Il ministro Brunetta ha aperto la trattativa per il rinnovo del contratto dei dipendenti dei ministeri per il biennio economico 2008-2009.



Come previsto dalla Finanziaria varata dal Governo, il ministro per la Funzione pubblica, Renato Brunetta, ha inviato all’Aran l'Atto di indirizzo per l'apertura della trattativa per il rinnovo del contratto dei dipendenti dei ministeri per il biennio economico 2008-2009.

Unico scoglio da superare: la decisione dell'Esecutivo di anticipare, unilateralmente, a gennaio 2009, anche in assenza di un accordo sui rinnovi, il 90% degli aumenti legati alla dote stanziata dalla Finanziaria. Si parla di circa 2,8 miliardi.

Secondo il ministro Brunetta, tutto dovrebbe andare per il meglio a condizione che si chiudano in maniera rapida le ultime pendenze del biennio 2006-2007 e venga presto definito il contratto  per il 2008- 2009 nei limiti delle risorse stanziate. Ed inoltre, in merito all’emendamento sui precari, Brunetta ha detto: “La pubblica amministrazione ha sopperito con contratti a termine il blocco del turnover, in questo modo però si è formato uno stock di contratti a termine. Ma, ha proseguito,  bisogna ricordare che nella pubblica amministrazione si entra per concorso".

Quindi, ha spiegato Brunetta, “a breve sarà fatta una sorta di anagrafe dei contratti a termine per sapere quanti precari ci sono, con quali meccanismi sono entrati, e l'esatta composizione degli organici delle amministrazioni. Sulla base di questa anagrafe, bisognerà fare una scelta”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il