BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tassi di interesse in Italia e Europa ottobre 2008: Bce non li taglia, ma è pronta a farlo

Per la prima volta dal 2003, la Banca centrale europea si prepara a tagliare i tassi d'interesse.



Per la prima volta dal 2003, la Banca centrale europea si prepara a tagliare i tassi d'interesse. Anche l'economia di Eurolandia rallenta, ma serviranno almeno altri 18 mesi per raggiungere il target della stabilità dei prezzi, che resta ‘cruciale’ per la salute dei mercati.

Il numero uno della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet non fatica a riconoscere, ormai, che l'area dell'euro stia risentendo dei colpi della crisi. Ma sottolinea che non è ancora il momento per tagliare i tassi.

Trichet ha riscontrato che si è verificato un significativo mutamento del quadro economico complessivo dell'area dell'euro. I rischi inflazionistici, che permangono, sono però diminuiti e nel frattempo la rinnovata ondata di tensioni delle Borse crea un livello estremamente elevato di incertezza per la crescita economica.

Così, a causa del rallentamento della congiuntura europea e di minori rischi per la stabilità dei prezzi, Trichet, ha aperto la strada a un possibile taglio dei tassi di interesse nell'Eurozona. La maggior parte degli economisti, che fino a oggi prevedeva una mossa al ribasso al più presto nel primo trimestre del 2009, non esclude più un taglio dei tassi in dicembre, quando il Consiglio direttivo si riunirà a Bruxelles e diffonderà anche le stime aggiornate su crescita e inflazione o, come misura di emergenza, già il 6 novembre a Francoforte.

Solo tre mesi fa la Bce aveva alzato i tassi, tra rischi inflazionistici che crescevano mentre l'economia reale sembrava aver tutto sommato retto alla tensione delle Borse. Ma con il passare delle settimane la situazione è cambiata: l'economia ha iniziato a perdere colpi in maniera più evidente e gli allarmi caro vita si sono in parte attenuati. Ma dopo gli ultimi crolli delle Borse, che hanno nuovamente compromesso il clima di fiducia. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il