BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Social Card pregata a Dicembre. Come funzionerà? Obiettivo aiutare cittadini in difficoltà

La nuova social card prepagata entrerà in vigore a dicembre e avrà valore retroattivo di due mesi.



Entrerà in vigore dal prossimo dicembre, e avrà valore retroattivo di due mesi, la nuova social card, distribuita da Poste italiane, la carta prepagata per aiutare la fasce più deboli. L’annuncio è del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti.

La nuova carta avrà un valore di 480 euro l'anno (40 euro al mese) e potrà essere ritirata dagli interessati a partire da dicembre. Oltre alle famiglie con figli piccoli e ai pensionati ultrasessantacinquenni con reddito sotto i 6.000 euro, dovrebbero usufruire della card anche i pensionati con reddito sotto gli 8.000 euro, purchè siano ultrasettantenni.

Questo secondo decreto interdipartimentale che estenderà la platea dei beneficiari della social card a 1,3 milioni di persone, ricomprendendo anche gli anziani oltre 70 anni con redditi sotto 8 mila euro, in realtà aspetta ancora la firma del ministero del Tesoro e Welfare.

Insieme all’estensione della possibilità di entrare in possesso della nuova social card, in discussione ci sarà anche la nuova iniziativa per la tariffa sociale dell'Enel, una cosa già prevista dalla legge.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il