BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Evasione fiscale e controlli Comune e fisco: città e regioni in cui si sta per iniziare

Comuni e governicontro l'evasione fiscale.



Lotta all’evasione fiscale: il governo è sempre più duro i Comuni sostengono fortemente il progetto. L'Associazione dei Comuni dell'Emilia-Romagna ha firmato l'accordo con l'agenzia delle Entrate regionale per la lotta all'evasione fiscale.

L’Emilia arriva a far parte del progetto dopo il grande avvio dei comuni di Torino, Roma la cui intesa rappresenta finora l'unico esempio di effettiva conformazione della partecipazione all'accertamento su scala locale, Genova che ha già avviato l’iter, Napoli che firmerà il protocollo nelle prossime settimane.

Per quanto riguarda la nuova coinvolta Emilia Romagna, sarà previsto un gruppo di lavoro, al quale hanno aderito al 50% Anci regionale e Direzione regionale delle Entrate che analizzerà le procedure di verifica e accertamento: si formerà così una check list di fatti, elementi, informazioni e negozi che possono fornire una ‘segnalazione qualificata’ che serve a scoprire casi di evasione.

Il piano tra Regioni, Comuni e Agenzie delle Entrate si pone come obiettivo quello di ridurre l’alto tasso di evasione fiscale nel nostro paese, dove se la percentuale di italiani a rischio povertà cresce, cresce anche la ricchezza di alcuni. Secondo un'indagine di Contribuenti.it, l'Assocazione contribuenti italiani, l’evasione fiscale nel Belpaese, infatti, si attesta sul 3,3% confermando l’Italia come il Paese europeo con la più alta evasione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il