BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Abbonamenti treni Eurostar City e Intercity dal 1 novembre cambiano. Novità e prezzi

Dal primo novembre nvoità per abbonamenti Trenitalia. Ma è polemica.



Novità in arrivo dal primo novembre da Trenitalia. Dal mese prossimo ormai alle porte, infatti, saranno introdotti abbonamenti specifici per i treni AV, ES e ES city.

Aumenterà il costo per i possessori di un abbonamento IC che scelgono di prendere un treno di categoria superiore. Se ora coloro che hanno un abbonamento IC per accedere ai treni ES city, ES e AV hanno facoltà di acquistare un diritto di ammissione per singolo viaggio al costo di 3 euro o scegliere un carnet elettronico valido per ottenere 20 prenotazioni sulla relazione prescelta o quello un carnet cartaceo da 20 ticket, dal prossimo mese queste non varranno più.

Si potrà, infatti, acquistare solo per ciascun viaggio il cambio servizio per abbonati, pari alla differenza tra i prezzi dei corrispondenti biglietti di corsa semplice, con il prezzo minimo di 3 euro.

Per quanto riguarda le novità Eurostar, invece, il nuovo abbonamento per ES City sarebbe pari al prezzo dell’abbonamento IC aumentato di circa il 15%, garantendo in tal modo una riduzione rispetto all’attuale metodo di tariffazione: abbonamento IC + singoli ticket ES.

C’è chi però si ribella agli aumenti dei prezzi. La prima grande protesta arriva da Modena, dove gli aumenti delle tariffe ferroviarie erano state annunciate ma non ai livelli reali. Si parlava, infatti, di un aumento dei prezzi di circa il 6%, ma in realtà, a conti fatti, si tratta di una percentuale ben più alta: circa il 60%.

Se poi si aggiunge che le corse semplici hanno subito rincari del 20% allora si può meglio valutare ‘la botta’ in vigore da questo mese. Una stangata che, in Emilia-Romagna, colpisce almeno 50 mila utenti al giorno.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il