BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Tassi di interessi prestiti e finanziamenti alle aziende e famiglie: mediamente 6,40%

Livelli record per i tassi d'interesse applicato dalle banche ai prestiti a famiglie e imprese.



Livelli record per i tassi d'interesse applicato dalle banche ai prestiti a famiglie e imprese.

Secondo quanto diffuso dal bollettino mensile dell'Abi sui mercati finanziari e creditizi, il tasso medio ponderato sui prestiti a famiglie e società non finanziarie è balzato al 6,47%, segnando il valore massimo dall'agosto 2002. 

L'ultimo record era stato raggiunto solo un mese fa, con il dato riferito ad agosto che aveva segnato quota 6,43% (in ascesa continua per cinque mesi). Gli italiani preferiscono le liquidità e i depositi da clientela sono saliti del 3,3% (+2,5% in agosto), mentre le obbligazioni bancarie sono aumentate del 19,7% (+19,2%). Si registrano, però, in lieve flessione, su base annua, le sofferenze del sistema bancario italiano a luglio.

Secondo i dati  diffusi dall'Abi, il totale al netto delle svalutazioni è a fine luglio di 15.955 miliardi, in aumento di 298 milioni rispetto a giugno, ma in calo di 629 milioni rispetto al luglio 2007 (-3,8% contro -2,5% in giugno e +3% nel luglio 2007).

Stabili, invece, i finanziamenti in Italia: a settembre gli impieghi complessivi hanno segnato una crescita del 6,6% su base annua, contro il +6,5% di agosto (ma era +10,4% a settembre 2007).

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il