BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bollette luce a prezzi più bassi e sconti: offerte promosse da supermercati

Lidl e Auchan offrono la possibilità di acquistare energia al banco della spesa. Ecco come.



L’annuncio degli aumenti delle bollette di luce e gas che avevano già agitato gran parte degli italiani sono ormai in vigore dal primo ottobre. I rincari previsti potrebbero arrivare fino a un massimo di 80 euro su base annua. Le bollette della luce salirebbero, infatti, di oltre 18 euro l'anno mentre quelle del gas subirebbero un aumento superiore ai 63 euro.

La novità in merito alle bollette della luce si chiama ‘supermercato’. In un periodo di crisi così intensa, a luglio scorso, grazie alla liberalizzazione del mercato elettrico, si scatenano le offerte di fornitura domestica al banco della spesa.

Si parte dalla proposta del francese Auchan, dove da marzo è possibile acquistare l'energia domestica al banco della spesa. I contratti di fornitura possono essere sottoscritti nei vari corner dei punti vendita e l'erogazione è garantita dalla partnership con Italcogim Energie (60% Gaz de France e 40% Camfin).

L'accordo triennale, il primo di questo genere in Italia, prevede che Italcogim Energie fornisca gas ed energia elettrica mentre Auchan metterà a disposizione la propria rete di 45 ipermercati per la vendita diretta. La nuova proposta si chiama, invece, Lidl Energia, l'offerta della catena tedesca originata da  un'intesa con Mpe Energia.

I  vantaggi sottolineati sono l'offerta  Prezzo bloccato, che consentirà di fermare il costo del chilowattora per 24 mesi, un bonus pari a 20 giorni di fornitura, che diventeranno 30 per i possessori di Lidl card, e l'offerta Risparmio verde, che consente di optare per l'erogazione di energia ottenuta unicamente da fonti rinnovabili.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il