BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Detassazione permessi, ferie e ore di lavoro notturne come per gli straordinari. Stesse regole

In arrivo novità fiscali in materia di straordinari e ferie.



In arrivo novità fiscali in materia di straordinari: è stata, infatti, fissata al 10% l’imposta sostitutiva per lavoro notturno e festivo, per permessi o ferie non fruite nel periodo di maturazione e per le indennità collegate ai turni.

Verrà, invece, stabilito a 3mila euro il tetto massimo di straordinari maturati in un anno per l’applicazione del regime fiscale agevolato. Per quanto riguarda il lavoro nei giorni festivi o, comunque, di riposo, la tassazione agevolata sarà applicata a somme erogate al personale che presta la propria opera nelle festività in relazione alle ore effettivamente lavorate, corrispettivi pagati per la giornata del sabato quando questo non è previsto come lavorativo, e compensi per lavoro notturno ordinario per le ore di servizio effettivamente prestate.

Per quanto riguarda, invece, le prestazioni part-time, ci sarebbe una distinzione da fare: per lavoro supplementare e clausole elastiche a essere sottoposte al beneficio sono le somme erogate oltre l’orario stabilito nel contratto. Nel caso di clausole flessibili, invece, saranno detassate le ore che si situano al di fuori della collocazione oraria concordata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il