Computer e Internet in azienda: quali programmi, applicazioni si usano? Analisi a Bolzano

Secondo un’analisi condotta a Bolzano, i dipendenti userebbero il pc almeno una volta a settimana.



Computer e telefonini cellulari sono ormai diventati i protagonisti del nostro, quasi avessero sostituito quei fedeli amici compagni al nostro fianco in ogni momento. E, se prima di pensava ad un cellulare solo per telefonare e tenere in comunicazione le persone, oggi esso è diventato un vero e proprio fac totum: oltre alla funzione di telefono, offre la possibilità di sentire musica,  vedere video, fare foto, essere utilizzato per navigare su Internet.

E stesso processo di crescita e sviluppo ha seguito il computer. Inizialmente utilizzato per una maggiore comodità di scrittura e consultazione ‘mondiale’, oggi è strumento in grado di sostituirsi a qualsiasi operazione dell’uomo. Ed è raro trovare oggi un’azienda che non metta a disposizione dei suoi dipendenti un computer. Secondo un’analisi condotta a Bolzano, i dipendenti userebbero il pc almeno una volta a settimana. 

I dati relativi all'anno 2006 ha visto intervistate 577 imprese con più di 10 addetti e con sede in provincia di Bolzano, che si occupano di diversi settori: industria, attività manifatturiere, costruzioni, commercio all'ingrosso e al dettaglio, alberghi, trasporti, magazzinaggio e comunicazioni, attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca e sviluppo e audiovisivi.

Quasi la totalità delle imprese ha utilizzato internet: il settore manifatturiero ha raggiunto il 99,5%, mentre il settore commercio e servizi il 98,8%. Il 59,9% delle imprese ha gestito gli ordini con sistemi automatizzati e il 74,7% è in possesso di una propria pagina Web.

Tra i servizi internet maggiormente utilizzati in azienda, spicca, ovviamente, la posta elettronica (98,7% delle imprese che usano il Pc) , mentre meno diffusi sono risultati i collegamenti Lan (Local Area Network) con il 54,9% e intranet con il 35,6%.

Meno diffusi sono la crittografia (25,3%), la firma digitale (13,0%) e gli altri meccanismi di autenticazione degli utenti esterni, come per esempio il Pin (23,2%). Mentre poco più della metà delle imprese (59,9%) si è servita di sistemi informatizzati per la gestione degli ordini di acquisto e vendita.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il