BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Evasione fiscale in Italia: 100 miliardi in un anno. Tutti i trucchi utilizzati. Anche incredibili

Evasione fisclae record in Italia. In un libro tutti i trucchi.



Un’evasione da 100 miliardi: il 2007 ha registrato in Italia un vero e proprio record. Secondo l’Istat, l’economia sommersa in Italia conterebbe per almeno il 20% del prodotto interno lordo, la bellezza di 280 miliardi.

E nei primi quattro mesi di quest’anno, è stato raggiunto un altro record: 800 milioni recuperati dall’Agenzia delle Entrate, il 24% in più rispetto all’anno prima. Non tanto, comunque, se si considera la cifra complessiva dei 100 miliardi. Roberto Ippolito nel suo libro Evasori descrive un campionario quasi imbarazzante e ben descritto della folta schiera di uomini che, grazie ad astuzia e furbizia, in tanti anni hanno acquisito conoscenze e competenze valide da riuscire a trovare trucchi e trucchetti per evadere il fisco.

Ippolito presenta nel suo libro alcuni esempi dei più eclatanti. Si parte dai   circoli culturali che, sempre per sfruttare il regime fiscale decisamente più favorevole, nascondono vere e proprie attività economiche, magari da 800 mila euro l’anno di ricavi, come quella scoperta ad Oristano dalla Guardia di Finanza, per arrivare ad un’azienda di Giulianova che opera nella telefonia mobile e che è riuscita ad evadere 26 milioni di euro con false fatturazioni.

Fino all’esempio di una coppia di coniugi di San Donà di Piave, che simulano la donazione alla figlia di due terreni con un valore pari alla plusvalenza da tassare, 250 mila euro. Pochi giorni dopo, però, la ragazza rivende i terreni per la stessa cifra, non generando alcuna plusvalenza, né tassa da pagare. Sono stati tutti beccati in flagrante.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il