BusinessOnline - Il portale per i decision maker








G20 a Washington:temi principali al centro vertice.Cambio delle regole economia e finanza fra tutti

Salvare l'economia reale: questo l'obiettivo principale del G20 di Washington di sabato.



Sarà il primo grande incontro internazione a cui Barack Obama si presenterà nella veste ufficiale di 44esimo presidente degli Stati uniti d’America, presiedendo la riunione. Si tratta del G20 di Washington che si svolgerà fra i grandi della terra per affrontare le tematiche di maggiore rilievo e preoccupazione per l’andamento della vita mondiale.

Dalla politica estera alla questione clima ed energia, partendo dalla situazione che desta maggiori problemi: la crisi finanziaria mondiale che ha travolto tutti i Paesi e messo in ginocchio il colosso americano, insieme alla questione dell'aumento del peso dei paesi emergenti nella supervisione della finanza internazionale: Brasile, Cina, India e Russia chiedono di poter giocare un ruolo di primo piano nel ridisegnare l'architetture della finanza mondiale.

Salvare l'economia reale: sarà questo l'obiettivo che guiderà l'Italia al vertice del G20 di sabato, una linea guida annunciata dal premier Silvio Berlusconi accanto al presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva al termine del loro incontro a Villa Madama. Il premier ha intenzione di proporre in sede del G20 che le “banche continuino a fare le banche e garantiscano il monte prestiti precedente alla crisi”.

Alla riunione, invece,  Sarzoky chiederà di rimettere in discussione il ruolo finora avuto dal dollaro sui mercati mondiali, insieme alla necessità di dare al Fondo Monetario Internazionale un ruolo più centrale nella nuova architettura mondiale.

Idea non condivisa dagli States, secondo cui va bene ammodernare il ruolo del Fmi, ma solo tramite un rafforzamento limitato della sua capacità di prevenire la crisi. Gli Usa si oppongono inoltre al principio di un regolatore mondiale unico e sovranazionale. Dal G20, l'Europa si attende che siano gettate le basi per l'avvio di un processo che porti a una riforma delle regole dell'economia di mercato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il