BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Voli Alitalia cancellati da Fiumicino, Malpensa e Linate: disagi per tutta la settimana

Ancora disagi annunciati dai dipendenti Alitalia per tutta la settimana.



A causa del persistere del comportamento anomalo nelle procedure operative nonché del consistente aumento delle assenze per malattia di una parte del personale di volo, si sta procedendo a un piano di riduzione dei voli e di riprotezione dei passeggeri convolti.

Così Alitalia annuncia una nuova settimana di disagi nei maggiori aeroporti italiani. Dopo le decine di voli cancellati e soppressi nel week end, i prossimi giorni si annunciano ancora pieni di disordini nelle rotte aeree. Ieri a Fiumicino alle 19 erano stati annullati cinquanta voli, mentre a Milano lo sciopero ha colpito nove voli in partenza, sia nazionali che internazionali, e undici in arrivo.

A Linate, poi, sono stati cancellati diversi voli da e per Roma Fiumicino, Napoli, Francoforte, Madrid, Amsterdam. Un volo per Reggio Calabria delle 10,20 è riuscito a decollare solo alle 12,30, mentre un aereo per Roma Fiumicino delle 11, con prevista partenza per le 12,25, è poi stato cancellato. Problemi anche a Malpensa: sono stati cancellati voli per Istanbul, Sofia, Parigi. Un aereo per Tokyo delle 14,35 è partito alle 18,35.
 

Il commissario straordinario, Augusto Fantozzi, ha dichiarato che confida di rispondere entro pochi giorni all'offerta avanzata da Cai. Fantozzi ha detto anche che sono state inviate le lettere di messa in cassa integrazione a rotazione per tutti i dipendenti, circa 17mila, e che tredicesima e stipendi arriveranno anche se dal primo dicembre inizierà a volare la Cai.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il