Prestiti per le Pmi a tassi agevolati da banca Intesa-SanPaolo. Condizioni per le aziende

Intesa-Sanpaolo ha deciso di stanziare 800 milioni di euro a favore di investimenti aziendali per le regioni del Centro- Nord.



Il Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al Public Finance, ha chiuso i primi nove mesi del 2008 con un aumento del 16,8% del risultato della gestione operativa, trainato dalla crescita degli interessi netti e dal controllo dei costi. Il risultato corrente al lordo delle imposte si è attestato sui 36 milioni, dopo aver assorbito l’incremento delle rettifiche (+110 milioni) in larga parte dovuto agli effetti straordinari del collasso di Lehman Brothers.

E così, in periodo di crisi, considerati i risultati raggiunti, Intesa-Sanpaolo ha deciso di stanziare 800 milioni di euro a favore di investimenti aziendali per le regioni del Centro- Nord. Si tratta di un fondo a sostegno di attività di business in questo periodo di crisi finanziaria.

Le regioni che potranno usufruire del credito sono Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio, e potranno presentare domanda fino al 30 settembre 2009. Tre le modalità di accesso al finanziamento: la prima, Crescita 60, ha una durata di 48 o 60 mesi con una garanzia che si attesta all'80% del totale finanziato,le rate sono trimestrali.

La seconda, Sviluppo 84, offre una garanzia del 50% e una durata fino a 84 mesi, anch’essa con rate trimestrali. L'ultima, Gestione 18, si differenzia per una garanzia Eurofidi più bassa, pari al 50%.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il