La Bce: "I conti pubblici italiani particolarmente preoccupanti"

Nuovo allarme della Banca Centrale Europea sulla situazione dei nostri conti pubblici.



Nuovo allarme della Banca Centrale Europea sulla situazione dei nostri conti pubblici.

Nel bollettino mensile diramato oggi dall'istituto si può infatti leggere che in Italia "la strategia di fondo per la finanza pubblica, basata soprattutto sul contenimento della spesa, non si è dimostrata pienamente efficace, con un possibile sconfinamento in particolare sul fronte della sanità".

"Motivo di preoccupazione - ha sottolineato la Bce - è la divergenza persistente fra il disavanzo calcolato sulla base del criterio di cassa e quello calcolato secondo il principio di competenza, peraltro evidente nelle discrepanze fra il disavanzo e l'aumento del livello del debito".

La Banca Centrale Europea ha espresso preoccupazione anche per la situazione di altre nazioni come Portogallo, Germania, Grecia e Francia.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il