BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasse locali più alte nel 2009. Quali aumenteranno e le città più colpite

Comuni, Regioni e Province: aumenteranno le tasse del 4,6% nel 2009.



Le tasse locali che ogni contribuente dovrà versare al fisco nel 2009 aumenteranno in maniera notevole a partire dal 2009. si stima un aumento del4, 6%.

Ad annunciarlo è l’Associazione dei Contribuenti Italiani dopo aver realizzato uno studio statistico a Krls Network of Business Ethics. Aumenti in vista anche per le tasse statali: questi tributi, costeranno agli italiani lo 0.4% in più. Gli aumenti andranno a comprendere le quote da versare sia a livello comunale, provinciale e regionale.

Come saranno ripartire le tasse? I Comuni, riscuotono l’Ici (anche se dopo la sua abolizione sulla prima casa non rappresenta più la maggior entrata per le casse municipali), la tariffa sui rifiuti urbani (Tarsu) e l’addizionale comunale Irpef. Mentre alle Provincie, invece, spetterà la riscossione dell’imposta sulla Rc auto, l’addizionale sulla bolletta dell’Enel e l’imposta di trascrizione.

Alle Regioni, infine, le pertinenze sui prelievi fiscali: l‘Irap, la compartecipazione all’Iva, all’addizionale regionale sull’Irpef e la compartecipazione sulle accise della benzina. Secondo i risultati dello studio condotto dall’Associazione Contribuenti italiani, le città dove si registreranno gli aumenti più alti saranno Milano, in prima fila, seguita da Napoli, Aosta e Bologna. Mentre Roma, Firenze e Palermo saranno le città meno colpite.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il