BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Riforma scuola Gelmini:maestro unico facoltativo su richiesta.E nelle superiori cambiamenti dal 2010

Slitta di un anno la riforma delle scuole superiori: lo ha annunciato il ministro dell’Istruziione, Mariastella Gelmini.



Slitta di un anno la riforma delle scuole superiori. Il ministro dell’Istruziione, Mariastella Gelmini, ha deciso di rinviare l'applicazione della parte relativa alle scuole superiori all’anno scolastico 2010 2011, in modo da poter consentire alle scuole e alle famiglie di essere correttamente informate sui rilevanti cambiamenti e sulle innovazioni che riguarderanno la scuola.

I punti principali della riforma riguardano lo snellimento e la semplificazione degli indirizzi scolastici, il riordino degli istituti tecnici e più opportunità per le famiglie e più legame tra le richieste del mondo del lavoro e la scuola. Verranno, inoltre, messe a regime le migliori esperienze delle sperimentazioni, l'aumento dello studio della lingua inglese, l'aumento delle ore scientifiche e di matematica.

Le novità non finiscono qui, perché dall'incontro con i sindacati a Palazzo Chigi emergono altri cambiamenti.  Il maestro unico alla scuola elementare salta e si trasforma in maestro prevalente. Come era stato chiesto, infatti, dalla commissione Cultura della Camera l'orario settimanale di 24 ore sarà solo una opzione che le famiglie potranno chiedere accanto alle 27 e alle 40 ore. Nessuno obbligo, quindi, per le scuole. Viene, inoltre, confermato il tempo pieno di 40 ore alla scuola elementare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il