BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Generale Cgil: Milano, Roma, Bologna, Firenze, Napoli. Video manifestazioni 12 dicembre

Lo sciopero generale indetto dalla Cgil, dopo diverse deroghe, è finalmente arrivato in piazza. Migliaia i manifestanti.



Lo sciopero generale indetto dalla Cgil, dopo diverse deroghe, è finalmente arrivato in piazza in diverse città italiane fra cui Roma, Milano, Bologna, Firenze, Napoli, Bari per manifestare contro la politica economica del governo.

A Roma, fortemente colpita dalle piogge forti di questi giorni, sono 30 le mila le persone che hanno preso parte al corteo in piazza. Presenti il segretario generale della Cgil Roma e Lazio Claudio Di Berardino, il segretario generale della Spi-Cgil (pensionati) Carla Cantone, l'ex presidente della Camera Fausto Bertinotti e l'ex segretario di Rifondazione Comunista Franco Giordano.

Il Segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, invece, ha preso parte alla manifestazione di Bologna, che si è conclusa con il suo intervento in piazza Maggiore, dove ha salutato i 112 lavoratori della Maserati ai quali non sarà rinnovato il contratto di lavoro e concludendo dicendo che ‘il peggio deve ancora arrivare’. 

Disagi alla circolazione a Milano, dove i quattro cortei indetti dallo sciopero hanno bloccato le strade della città. In testa al corteo Cgil, dietro lo striscione della Camera del lavoro, hanno sfilato il segretario milanese Onorio Rosati e la segretaria nazionale Morena Piccinini, più avanti  uno stendardo della federazione dei lavoratori della conoscenza - Flc Scuola università e ricerca.

Cub, Sdl-intercategoriale e Cobas hanno chiesto la continuità del reddito, la possibilità cioè di assicurare a tutti i lavoratori dipendenti, precari e atipici almeno l'80% di retribuzione in caso di perdita del lavoro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il