BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Licenziamenti e assunzioni nel 2009 imprese italiane: situazione critica. I settori migliori

Secondo le Previsioni sull'occupazione realizzate da Manpower, nei primi tre mesi del 2009 le assunzioni saranno in calo del 9 per cento.



La crisi finanziaria continua a farsi sentire, il settore occupazionale è uno di quelli decisamente più colpiti, ma la situazione sembra essere diversa in base ad aziende e settori sotto osservazione.

Secondo le Previsioni sull'occupazione realizzate da Manpower, la società che opera nel settore della fornitura dei servizi per l'impiego, dopo un’indagine condotta su un campione di oltre mille datori di lavoro italiani, nei primi tre mesi del 2009 le assunzioni saranno in calo del 9 per cento.

Da un'attenta valutazione dei risultati dell'indagine emergono previsioni diverse a seconda delle singole aree geografiche: si riscontra una diminuzione delle previsioni di assunzione a Nord Ovest (-2%), nel Centro Italia (-8%), nel Sud e isole (-15%).Ma, nonostante la crisi che colpisce il settore, nonostante licenziamenti e casse integrazioni annunciate, la stessa indagine condotta da Manpower sostiene che ci saranno settori, come quello Finanziario, assicurativo, immobiliare e dei servizi, le cui assunzioni, invece, cresceranno di due punti percentuali.

Al secondo posto della classifica delle possibilità di assunzione figurano anche Ristoranti e alberghi (+1 per cento) e, ancora, i settori Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e pesca, seguiti dal Commercio all'ingrosso e al dettaglio e dalle  attività manifatturiere.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il