BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Irap 2009: le novità. Aliquota massima prevista e trasformazione in legge regionale

Novità per quanto riguarda la dichiarazione Irap del 2009. In cosa consistono.



Novità per quanto riguarda la dichiarazione Irap del 2009. A partire dal prossimo anno, infatti, l'aliquota Irap non potrà eccedere la misura del 4,82%, perché l'intervallo di variazione rimesso al potere delle Regioni è diminuito dall'1% allo 0,92 per cento.

La riparametrazione delle aliquote Irap vale per tutte le Regioni, comprese quelle in deficit sanitario, ed, inoltre, è stata anche confermata, la natura di imposta propria regionale dell'Irap, da istituirsi con legge regionale a partire dal 2009. L'aliquota Irap ha subito una riduzione dal 4,25% al 3,9% e tutte le Regioni hanno dovuto adattarsi a questa nuova riparametrizzazione delle aliquote già adottate dalle stesse, in base all'articolo 1, comma 50 della legge 244/07.

Secondo questa disposizione, le aliquote vigenti nel 2008 variate dalle Regioni nei limiti di un punto percentuale devono essere rideterminate sulla base del coefficiente di 0,9176. Quest'ultimo, in particolare, si ottiene dal rapporto tra 3,9 (nuova aliquota) e 4,25 (vecchia aliquota).

La nuova Finanziari ha inoltre predisposto che a partire da quest'anno, la dichiarazione Irap non deve essere più presentata all'interno di Unico ma trasmessa telematicamente in forma autonoma. Sarà poi compito dell'Agenzia inviare la dichiarazione alle Regioni e alle Province autonome.

Autore: Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il