Previsione Borsa e indici italiani nel 2009: cosa faranno le azioni del mibtel e S&P/MIB?

Al rialzo il Mibtel, l'S&P/Mib ancora debole. Le previsioni dei titoli borsistici.



Si è concluso l’anno della crisi, il 2008 che ha portato sulla scena mondiale la grande depressione economica che, per la prima volta dopo 30 anni, ha fatto precipitare in maniera colossale le Borse, e si è aperto un 2009 ricco di incertezze e insicurezze.

Come andranno i titoli borsistici questo nuovo anno? Dopo oscillazioni, segni negativi e postivi che si sono susseguiti in maniera repentina, valutare oggi l'andamento di un titolo sembra un’impresa ardua ma ciò che riguardai trend della Borsa è più facilmente prevedibile.

Mibtel e S&P/MIB sono passati ai raggi X di analisi e valutazioni e alla fine le conlusioni sono le seguenti: Alessandro Magagnoli, socio Aiaf e responsabile analisi qualitative presso Financial Trend Analysis spiaga che il Mibtel di Piazza Affari nello scorso anno si è attestato su bassi livelli scendendo al di sotto del precedente minimo.

A dicembre 2008 è crollato a quota 14.029, al di sotto del minimo di 15.118 realizzato nel marzo 2003. Se i prezzi dovessero scendere ancora più giù dell’area 15.000 si assisterebbe all'inversione di quell'andamento al rialzo. E’, infatti, prevedibile una tendenza al rialzo grazie alla congiuntura economica con l'evoluzione del ciclo economico americano.

L'S&P/Mib, invece, è ancora debole, in termini relativi. Ma un rimbalzo è possibile. Un primo segnale in tal senso si avrebbe se l'indice riuscisse a superare quota 21000. Non sono, tuttavia, da escludere possibili tendenze al negativo.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro Fonte: pubblicato il