BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Modelli 730 2009: detrazioni fiscali mutuo aumentano di 70 euro. Le altre novità

disponibili i nuovi modelli 730. Le novità previste.



Sono stati dichiarati definitivi modelli e istruzioni del 730 che interessano circa 14milioni di contribuenti italiani. Prevista per il 30 aprile la consegna dei modelli ai propri sostituti d'imposta. E, in previsione della dichiarazione, l’Agenzia delle Entrate ha reso note le novità disposte.

Si parte, dunque, dalla possibilità per i nuclei familiari a basso reddito di chiedere il bonus famiglia per arrivare alla detrazione del 19% per le spese di acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico, entro il limite massimo di spesa di 250 euro e alla detrazione del 19% riconosciuta agli studenti universitari fuori sede anche nel caso in cui le spese sono sostenute per canoni relativi a contratti di ospitalità.

Per fruire della detrazione delle spese per canoni di locazione pagati dagli studenti, occorre che l'università sia ubicata in un Comune distante da quello di residenza dello studente almeno 100 chilometri e che il Comune di residenza dello studente appartenga in ogni caso a una provincia diversa. Decisa anche la detrazione del 19% sui contributi versati per il riscatto di laurea dei familiari a carico.

Ma le novità non finiscono qui perché i nuovi modelli 730 prevedono anche, come nuovo punto fondamentale, l'aumento del vecchio limite di 3.615,20 euro per gli interessi pagati sui mutui ipotecari per l'abitazione principale, convertibili nella detrazione Irpef del 19%, che è stato elevato a 4mila euro.

Ciò significa che chi ha pagato 4mila euro o più di interessi sul mutuo otterrà uno sconto Irpef di 760 euro (19% di 4mila euro) con un aumento di 73 euro rispetto a prima.

. L'offerta di mutui sia a tasso fisso che variabile a Aprile 2016 si fa molto interessante. Grazie alla discesa mese su mese dei prezzi degli immobili nelle grandi città, ma soprattutto nei piccoli centri, e grazie ai tassi praticamente prossimi allo zero oggi accendere un mutuo è estremamente conveniente. In questa analisi abbiamo analizzato le migliori offerte proposte dai principali istituti.

Fisso o variabile? Questo è l'eterno dilemma... In breve in questa particolare fase storica chi ha la possibilità di aprire un mutuo da estinguere in 10 anni quasi sicuramente la scelta del tasso variabile può essere quella più azzeccata, infatti attualmente i tassi sono molto bassi e le prospettive per i prossimi anni non fanno intravedere una loro risalita e poi grazie alla portabilità è sempre possibile, qualora i tassi aumentino, ricontrattare il mutuo con la stessa banca o con un altro istituto al fine di ottenere una proposto di nuovo vantaggiosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il