BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Detassazione straordinari e premi per 2009? Ministro Sacconi convinto che continueranno

Al Forum del Lavoro il ministro Sacconi spiega le strategie per affrontare la crisi del lavoro.



Il ministrro del Lavoro, Maurizio Sacconi, intervenendo al Forum del lavoro, illustra la strategia del Governo per affrontare la crisi finanziaria ed economica. La nuova strategia si articolerà perseguendo tre obiettivi: stabilità del sistema finanziario e del credito, garanzia di liquidità per le aziende, occupabilità attraverso la formazione.

Per i lavoratori dipendenti, un'opportunità di risparmio potrebbe arrivare dalla detassazione dei premi produttività, con imposta stabilita al 10% entro i 6mila euro, purché il reddito non superi i 35mila euro annui.

Ad affermarlo è lo stesso ministro che spiega come il Dl anticrisi proroghi la detassazione relative alle somme per incrementi di produttività e che si tratta di una definizione ampia, facendo riferimento agli straordinari che tecnicamente non compaiono nel testo del decreto. Anche quest'anno, dunque, sarà possibile fruire del prelievo ridotto per vari compensi pagati per premiare gli incrementi di produttività.

E questo “vale anche per gli straordinari, purchè siano correlati a incrementi di produttività, innovazione ed efficienza organizzativa”, ha detto Sacconi. Sempre al Forum, il ministro ha chiarito che per quanto riguarda i modelli 770, in scadenza il 31 marzo, l'Agenzia delle Entrate si è fatta portavoce della volontà del ministero di rinviare il termine per l'invio al 31 luglio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il