Oltre il 45 % forza lavoro ha solo titolo elementare

Il 45,2% della forza lavoro italiana ha solo la licenza media inferiore



Il 45,2% della forza lavoro italiana (occupati + disoccupati), ha solo la licenza media inferiore, i laureati, invece, sono solo il 12,5%: e' quanto si ricava dalla piu' recente indagine dell'Ufficio Studi della Cgia di Mestre sulla composizione della forza lavoro italiana per titolo di studio.

Su un esercito di 24 milioni 128 mila persone in eta' lavorativa (costituito da occupati piu' disoccupati), quasi la meta' (il 45, 2 %) ha appena la licenza media inferiore o di scuola elementare, mentre solo il 12, 5 % ha la laurea. Resta poi una parte della forza lavoro, il 34, 9 %, che ha ottenuto la maturita', mentre il 7, 4 % ha un diploma bi o triennale conseguito in un istituto professionale.
Secondo l'associazione artigiani mestrina questo scenario stride con gli obbiettivi che quotidianamente vengono sbandierati da alcune parti politiche ma soprattutto da Confindustria e dai sindacati. Ovvero quello di orientare lo sviluppo del paese sulla ricerca e l'innovazione tecnologica.

"Sia chiaro - esordisce Giuseppe Bortolussi segretario della CGIA - di ricerca e di innovazione in Italia ne facciamo troppo poca e quindi bisogna assolutamente accelerare su questi versanti. Ma non dobbiamo nemmeno scordare, come emerge da questa nostra elaborazione, la platea dei lavoratori italiani presenta dei livelli di scolarita' preoccupanti e, quindi, difficilmente conciliabili con gli obbiettivi che vogliamo raggiungere. Insomma, bisogna pensare ad una vera e propria campagna di scolarizzazione del Paese che deve diventare una priorita' assoluta per affrontare con successo le sfide future e migliorare il livello di istruzione dei lavoratori".

Ti č piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il