Caro petrolio, i consigli dell'Anea per consumare meno benzina

Tenere un'andatura regolare evitando brusche frenate, spengere il motore in caso di lunghe soste, cambiare rapidamente le marce fino ad inserire la più alta che il motore può sopportare



Tenere un'andatura regolare evitando brusche frenate, spengere il motore in caso di lunghe soste, cambiare rapidamente le marce fino ad inserire la più alta che il motore può sopportare. Così l'Anea (Agenzia napoletana energia e ambiente) consiglia gli automobilisti per fronteggiare il rincaro del greggio e risparmiare fino al 20 per cento e inquinare meno.

"In città è preferibile utilizzare i mezzi pubblici - afferna Michele Macaluso, direttore dell'Anea - ma se proprio non riuscite a lasciare a casa l'auto almeno abituatevi a usarla in modo corretto". Con delle piccole attenzioni si può imparare a guidare consumando meno benzina. Ecco i consigli messi a punto dall'Anea:

  • Evitare di riscaldare il motore a veicolo fermo: 3 minuti di riscaldamento con veicolo fermo fanno aumentare i consumi di circa il 10 per cento.
  • Evitare di usare il veicolo per brevi tragitti. Il motore non raggiunge la temperatura ottimale di funzionamento e consuma fino all'8 per cento in più. La marmitta catalitica non raggiunge la normale temperatura di esercizio e i gas di scarico non vengono trattati.
  • Tenere un'andatura regolare evitando manovre discontinue. Si risparmia fino a al 10 per cento.
  • Con il veicolo a pieno carico far gonfiare i pneumatici di 0,2-0,3 bar rispetto al valore base. I consumi si riducono fino del 2 per cento.
  • Smontare portapacchi e portasci quando non vengono utilizzati. La loro presenza causa un aumento dei consumi dal 5 all'8 per cento.
  • Non lasciare sul veicolo oggetti di peso rilevante. 30 kg di oggetti inutili lasciati in auto aumentano i consumi di 1,5 per cento.
  • Spegnere gli accessori elettrici quando non servono (autoradio, tergicristalli, tergilunotto). Dimenticare acceso il lunotto termico aumenta i consumi del 2 per cento.
  • Sviluppare il car polling, ossia cercare di raggiungere l'ufficio con i colleghi di lavoro.
  • Nell'acquisto di una nuova auto, scegliere vetture con motori euro 4 e quelle che presentano un più alto rapporto chilometri percorsi per litro di benzina.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il